Crea sito

L’uomo arrivò in America 100.000 anni prima di quanto si pensasse?

Pubblicato su Pikaia, Il portale dell’evoluzione.

Un recente studio basato sulla datazione di ossa di mastodonte e rocce ritrovate in California lascia supporre la presenza di specie appartenenti al genere Homo in Nord America 130.000 anni fa, ovvero circa 100.000 anni prima rispetto a quanto precedentemente ipotizzato. Molti gli interrogativi relativi alla scoperta.

[Leggi tutto]

Ti può interessare anche...