Crea sito

Stavolta l’ho fatta grossa!

Ho fatto click su quel bottone, la domanda d’iscrizione è partita davvero!
Stavolta l’ho fatta grossa, ho subito pensato.
E ora?
Basta, basta … ormai è fatta!
Bisogna che scacci via in tutta fretta questi pensieri.
D’ora in poi, la parola d’ordine sarà: “pensare a bassa voce”!
Guai risvegliare la mia ragione che (povera!) da sempre tenta di richiamarmi all’ordine.

Mi sembra di sentirla … “mi dici cosa ti passa per la testa? Un nuovo impegno? Di un anno, addirittura?! Non hai tempo, non ce la potrai mai fare a mantenere il ritmo! E poi … a cosa ti serve un Master in Giornalismo e Comunicazione della Scienza? Lavori all’INPS, te ne sei scordata? Cosa ne sai tu di scienza?”

Sono curiosa, mi conosci” è la mia solita risposta ma, ahimè, spesso non basta a pacare la sua ira.

La verità è che la ragione (la mia povera ragione!) qualche volta ha ragione anche lei, ma il segreto è non farglielo sapere altrimenti si monta la testa e poi pretende di decidere per me.
La conosco, è fatta così.

Basta, dormiamoci su che è meglio.


Hai visto che ti è piaciuto?
Ti ho sentita mentre lo dicevi, non far finta di niente ora!
Sembravi una ragazzina il primo giorno di liceo.
Da quanto tempo non ti sentivi così? Dov’è finita la tua corazza?
Anche stavolta hai voluto che mi sedessi all’ultimo banco; lo so, tu vuoi la visione d’insieme!
Vabbè, ti ho accontentata anche stavolta.
Dai dai … mia cara ragione quì hai trovato pane per i tuoi denti!
Ne avrai ora di ragionamenti da fare.

Se solo voi due, ragione e curiosità, imparaste ad andare d’accordo!
E’ una vita che mi fate dannare con i vostri litigi.

 

Copertina: Designed by Javi_indy / Freepik

Ti può interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*